Stampanti 3D

VICENZAORO 2014

L’edizione 2014 di VICENZAORO Winter si è chiusa all’insegna della crescita. Il Salone dell’oro e dei gioielli più importante al mondo, organizzato da Fiera di Vicenza dal 18 al 23 gennaio 2014, per la prima volta sotto la Presidenza di Matteo Marzotto, ha registrato numeri decisamente positivi. Nei sei giorni di Manifestazione, i 9 padiglioni e i 26mila metri quadrati di superficie netta hanno accolto 1500 brand, sfiorando complessivamente le 30mila presenze. Una Fiera che, mentre evidenzia la tenuta del mercato italiano, assume un profilo sempre più internazionale, con il decisivo aumento degli espositori esteri e l’ingresso di alcuni nuovi top brand. Crescono soprattutto gli operatori stranieri (in aumento operatori dalla Turchia, di lingua russa, molti dal Medio Oriente e Golfo e americani), che raggiungono quota 7.763, segnando un +5,7% rispetto alla passata edizione e avvicinando il numero degli operatori italiani (8.653). Da segnalare, inoltre, l’ingresso a VICENZAORO di ben 11 nuovi Paesi. Tutti segni positivi che si riflettono nella soddisfazione degli operatori per le concrete occasioni di business avviate e per il consistente numero di ordinativi raccolti a seguito della fiera.

 

DSCN0047 DSCN0045 DSCN0043 DSCN0042

 

INTORNO AL FUTURO:

3D PRINTING PER IL GIOIELLO

——————————————————————————–

Grande successo nei giorni della fiera anche per la mostra “Intorno al futuro: 3D printing per il gioiello”,a cura di Alba Cappellieri, Professore di Design del Gioiello al Politecnico di Milano. L’esposizione è frutto di un’ampia ricerca del Politecnico di Milano per Fiera di Vicenza sui nuovi materiali e sulle nuove tecnologie per il gioiello. I lavori dei 36 designer esposti durante i giorni della Fiera sono stati esempio di come la tecnica del 3D printing influenzerà non solo la fase progettuale del designer, ma anche il processo produttivo dell’azienda che diminuirà sensibilmente i costi.