3D Printing

Garantire la sicurezza nei laboratori

E’ importante educare

ad un uso sicuro della tecnologia di stampa 3D.

Poiché le tecnologie di produzione additiva si stanno diffondendo in tutte le aree e in tutti i settori del mercato, la sicurezza deve diventare uno dei punti più importanti nella valutazione di una stampante 3D. L’uso di stampanti 3D è ottimo oltre che efficiente, in tutti i settori, ma la loro diffusione non può essere separata dalla sicurezza degli utenti e dei laboratori.

Negli ultimi anni il mercato mondiale delle stampanti 3D ha visto affacciarsi numerose aziende che tendono a risparmiare sulla tecnologia per fornire un prodotto a basso costo, queste soluzioni, nei casi principali, non possono garantire la sicurezza nei laboratori ove sono utilizzate. Inoltre, l’abitudine di posizionare una stampante 3D in un luogo, dove sarebbe molto facile che un incendio divampi in modo incontrollabile, è molto comune… Così, negli ultimi mesi tutte le principali riviste, che parlano di tecnologia, stanno sollevando la loro attenzione sul problema della sicurezza e ne stanno parlando, perché il problema sta diventando serio. Così, anche noi, vorremmo focalizzare l’attenzione su questo tema.

E’ importante innanzitutto un uso sicuro da parte degli utenti. Questi potrebbero essere gli errori più frequentemente osservati che potrebbero causare incidenti:

1. Installazione in una modalità non sicura, con materiali infiammabili nelle vicinanze o in alcuni casi a contatto con l’apparecchiatura
2. Mancanza di attrezzature di rilevamento fumo e incendi in prossimità della stampante, e mancanza di estintori
3. Modifiche alla stampante che la rendono non sicura
4. Procedure operative scadenti e mancanza di chiare istruzioni.

Inoltre, la sicurezza è fondamentalmente carente quando la stampante 3D è stata progettata senza esperienza in questo campo, oppure quando la stessa è stato prodotta in economia (low-cost), o quando l’utente non è stato istruito per un uso sicuro.

Molte stampanti 3D vengono acquistate da paesi in cui gli standard e le normative industriali possono essere diversi dalla nazione in cui si utilizzano. In altre parole, è possibile che si stia utilizzando un dispositivo che non soddisfa gli standard elettrici e di sicurezza del proprio paese. Questo è spesso permesso; si può ordinare quasi tutto da qualsiasi luogo. Ma quando lo si fa, ci si assume implicitamente il rischio di far funzionare quel dispositivo.

Così, il primo suggerimento che vorremmo dare è usare attrezzature certificate e ben realizzate! Potreste essere sorpresi di scoprire che la simpatica stampante 3D desktop nel vostro laboratorio potrebbe diventare la causa di un incidente.

È importante durante le valutazioni fatte per l’acquisto di una stampante 3D tenere sempre presenti quattro fattori principali in termini di sicurezza:

1) Soluzioni costruttive adottate per renderne sicuro l’utilizzo
2) Tipologia e qualità dei componenti utilizzati
3) Struttura ben progettata
4) Istruzioni dettagliate e chiare per l’uso corretto della stampante.

Un’altra importante caratteristica da considerare per una scelta adeguata (soprattutto se l’acquisto è fatto per usi professionali) è la garanzia del produttore e la certificazione dei prodotti secondo le normative vigenti.

Siamo disponibili per ogni chiarimento e spiegazione riguardo la qualità delle stampanti 3D Robot Factory.

LEGGI LE ALTRE NEWS